GUIDA ALLE ATTRAZIONI PRINCIPALI DI LONDRA

Al Tower Bridge una delle attrazioni principali di Londra

GUIDA ALLE ATTRAZIONI PRINCIPALI DI LONDRA

Quali sono le attrazioni principali di Londra? Rispondere a questa domanda non è facile.

Londra è una città talmente ricca di cose da fare e da vedere che sceglierne alcune piuttosto che altre è quasi offensivo nei riguardi di quelle che vengono scartate dalla selezione.

Inoltre la scelta è sempre personale. Quello che per me è imperdibile magari per un altro non lo è.

O magari qualcun altro potrà pensare: “Ma questa è pazza! Come ha fatto a non mettere questo nella lista della attrazioni principali di Londra?”.

Ti faccio questa premessa per chiederti di non volermi male se il tuo museo preferito o la tua amata chiesina non fa parte di questa lista. E voi luoghi di Londra che non siete qui in questo articolo non vi offendete! Ci sarà un posticino per voi magari nei prossimi articoli.

Questa è una guida alle attrazioni principali di Londra secondo il mio personalissimo gusto.

Ora se stai continuando a leggere questo articolo vuol dire che stai dando un po’ di fiducia a questo mio personalissimo gusto. Ti ringrazio infinitamente!

E allora iniziamo!

1. BIG BEN E WESTMINSTER.

Come non inserirlo tra le attrazioni principali di Londra?

Per molti è proprio il simbolo di Londra.

Lui, il magico Big Ben. Che fa fatto sognare milioni di bambini quando Peter Pan insieme a Wendy e i suoi fratelli ci volavano davanti verso l’Isola che non c’è!

Panorama sul Big Ben di Londra

Il Big Ben è una gigantesca campana che batte l’ora dal 1924. Si trova all’interno della torre dell’orologio e prende il nome da Benjamin Hall, il sovrintendente ai lavori per la sua costruzione.

Quindi in realtà Big Ben sarebbe il nome della campana, ma ormai tutti noi con questo nome ci riferiamo alla torre che la contiene.

Il Big Ben fa parte del complesso del Westminster, la sede attuale del parlamento del Regno Unito.

Il Westminster Palace fu costruito nell’XI secolo da Edoardo il Confessore, il penultimo re sassone d’Inghilterra, per sorvegliare la costruzione di Westminster Abbey, l’abbazia dove si svolgevano le cerimonie di incoronazione dei sovrani e dove sono stati sepolti quasi tutti i reali.

Westminster fu quindi la sede dei sovrani fino al 1529 quando un incendio costrinse il re Enrico VIII a trasferirsi a Whitehall. Il palazzo rimase comunque ufficialmente il palazzo reale, anche se in realtà veniva usato dalle due Camere del Parlamento e come tribunale.

Un altro incendio distrusse Westminster nel 1834, lasciando intatta solamente la Westminster Hall. La Westminster Hall è stata protagonista di diversi eventi della storia britannica e usata per varie funzioni: dalla camera ardente dei membri della famiglia reale, a sala per i banchetti delle incoronazioni, e a suprema corte di giustizia del regno.

Informazioni per la Visita di Westminster Palace.

Per visitare Westminster puoi assistere gratuitamente ai dibattiti nella House of Commons e nella House of Lords oppure prendere parte a un tour a pagamento con guida inglese o con audioguide (disponibili anche in italiano).

1. Assistere ai dibattiti.

Controlla il calendario del Parlamento per scoprire quando e in quale sala hanno luogo i dibattiti.

Ti devi semplicemente presentare all’entrata di Cromwell Green e aspettare che lo staff ti dica quando puoi entrare.

2. Prendere parte a un tour.

Per prendere parte a un tour puoi prenotare online oppure alla biglietteria davanti Portcullis House a Victoria Embankment nei seguenti orari:

  • Lunedì – Venerdì: 10:00 – 16:00
  • Sabato: 8:45 – 16:45

Prezzi Tour Westminster:

  • Tour con Audioguida: £18.50 per adulti (£20.50 per tour nello stesso giorno). Bambini da 5 a 15 anni: un ingresso gratuito per adulto pagante. Bambino extra: £7.50 (£8.50 per tour nello stesso giorno). Ingresso gratuito per tutti i bambini sotto i 5 anni (biglietto comunque necessario).
  • Tour Guidato in Inglese: £25.50 per adulti (£28 per tour nello stesso giorno). Bambini da 5 a 15 anni: £11 (£12 per tour nello stesso giorno). Ingresso gratuito per tutti i bambini sotto i 5 anni (tour guidato sconsigliato per bambini sotto i 5 anni).

Informazioni per la Visita di Westminster Abbey.

Per visitare Westminster Abbey puoi prenotare il biglietto online, comprare il biglietto direttamente all’abbazia oppure assistere alle funzioni religiose.

1. Prenotare il biglietto online.

Clicca qui per prenotare il biglietto online. Seleziona la data e l’orario di visita.

Prezzi Biglietto Online Westminster Abbey:

  • Adulti: £20. Bambini 6 – 16 anni: £9. Bambini sotto i 6 anni: Ingresso gratuito.

2. Acquistare il biglietto direttamente all’abbazia.

Clicca qui per scoprire gli orari di apertura dell’abbazia in base al giorno scelto. Westminster Abbey chiude un’ora dopo l’ultimo ingresso.

Prezzi Biglietto Westminster Abbey:

  • Adulti: £22. Bambini 6 – 16 anni: £9. Bambini sotto i 6 anni: Ingresso gratuito.

3. Assistere alle funzioni religiose dell’abbazia.

Se hai scelto questa opzione o sei molto religioso oppure vuoi semplicemente fare la visita gratis (o aggratise come diciamo a Roma).

Confesso che questa è stata anche la mia scelta!

Ovviamente nessuno può negarti l’ingresso in chiesa se dici che vuoi entrare per assistere a una funzione ma cerca di seguire alcune accortezze:

  • Evita di entrare in chiesa con la macchina fotografica appesa al collo o con la tua fantastica guida di Londra della Lonely Planet in mano.
  • Durante la funzione non puoi girare allegramente per la chiesa. Per visitare l’abbazia dovrai aspettare la fine della funzione.

Clicca qui per scoprire il calendario delle funzioni.

Informazioni per la Visita della Torre dell’Orologio.

Ti ho lasciato questa parte alla fine perché devo darti una brutta notizia.

Se non sei residente del Regno Unito, non puoi visitare la torre dell’orologio!

Fine della brutta notizia.

Dai non fare quella faccia, ci sono ancora tantissime altre cose che puoi visitare a Londra! Andiamo avanti!

2. TOWER BRIDGE.

Il meraviglioso Tower Bridge. Bellissimo. Stupendo.

Costruito nel 1894, personalmente credo che sia tra le attrazioni più belle di Londra.

Tower Bridge di Londra

Se hai fortuna, puoi assistere allo spettacolo delle due parti del ponte che si sollevano per far passare le navi più alte lungo il Tamigi.

Se invece non vuoi affidarti alla fortuna, clicca qui per conoscere gli orari di apertura del ponte.

Il Tower Bridge è un ponte molto fotogenico, quindi rendigli giustizia con tantissimi scatti!

Puoi attraversare il ponte gratuitamente lungo il passaggio pedonale o a pagamento sul pavimento in vetro rialzato.

Se vuoi prenotare online il biglietto per camminare sul pavimento in vetro clicca qui.

Se compri il biglietto direttamente sul ponte ecco le informazioni su prezzi e orari.

Prezzi Pavimento di Vetro Tower Bridge:

  • Adulti: £9.80 (online £8.70). Bambini dai 5 ai 15 anni: £4.20 (online £3.80). Bambini sotto i 5 anni: ingresso gratuito.

Orari di Apertura Pavimento di Vetro Tower Bridge:

  • Aprile – Settembre: Tutti i giorni 10:00 – 17:30 (ultimo ingresso)
  • Ottobre – Marzo: Tutti i giorni 9:30 – 17:00 (ultimo ingresso)
  • Giorni di Chiusura: 24, 25, 26 Dicembre
  • Aperture Speciali: 1 Gennaio 10:00 – 17:00 (ultimo ingresso)

Il ponte collega la sponda nord alla sponda sud del Tamigi. Dal Tower Bridge fai una bella passeggiata lungo la South Bank (sponda sud) fino al Westminster Bridge.

Da questo lato del fiume avrai una vista spettacolare della città.

3. LONDON EYE.

C’è chi lo ama e c’è chi lo odia.

C’è chi non lo considera neanche tra le attrazioni principali di Londra.

Io faccio parte di quelli che lo amano.

London Eye di Londra

Spesso quando si vuole osservare una città dall’alto bisogna andare su uno dei monumenti più alti, sacrificando però lo stesso monumento dal panorama!

O usare un drone. Potrei dedicare un articolo a parte sul mio odio per i droni, quindi saltiamo direttamente questa opzione.

Avere una ruota panoramica come il London Eye ti permette di godere di un panorama stupendo della città con tutti i suoi monumenti!

Come si può odiare una cosa del genere?

Costruito nel 2000, il London Eye offre una vista spettacolare su Londra a 135 metri di altezza. Se le condizioni meteorologiche lo permettono (e questo è un se quotidiano nella realtà londinese) la visibilità arriva fino a 40 km!

Panorama su Westminster e Londra dal London Eye

Gli orari per entrare in una delle sue capsule variano durante l’anno, quindi ti conviene dare un’occhiata al sito ufficiale. Generalmente apre alle 10:00 e chiude tra le 18:00 e le 20:30.

Il biglietto costa £28 se lo compri direttamente alla ruota o £25.20 se lo compri online.

Io per £2.80 di differenza sinceramente consiglio di acquistarlo direttamente sul posto.

A Londra il meteo è imprevedibile! Ci sono delle giornate in cui la visibilità è minima e visto che comprando il biglietto online devi scegliere il giorno rischi di beccare proprio quel giorno lì! E fidati che a Londra la possibilità è alta!

Quindi appena vedi un po’ di sole, corri al London Eye e mettiti in fila per comprare il tuo biglietto!

Un’alternativa gratuita al London Eye è sicuramente lo Sky Garden.

Sky Garden di Londra

Si tratta di un giardino posto al 35° piano del 20 Fenchurch Street, il grattacielo conosciuto anche con il nome di Walkie Talkie per la sua particolarissima forma.

Sky Garden del Walkie Talkie di Londra

Puoi salire allo Sky Garden prenotando gratuitamente la visita qui. Ogni lunedì aprono la disponibilità per la settimana successiva. Quindi quel lunedì lì vai sul sito e sbrigati a prenotare la tua visita soprattutto se vuoi farla al tramonto.

Panorama su Londra dallo Sky Garden

Ovviamente vale anche qui il discorso dell’imprevedibilità del meteo di Londra, ma almeno non hai dovuto spendere neanche un centesimo!

4. TORRE DI LONDRA.

Quante storie ha visto la Torre di Londra!

Residenza reale, luogo di prigione e di esecuzioni capitali, tesoro dei gioielli della Corona, osservatorio, fortezza, armeria, allevamento di corvi imperiali.

Torre di Londra

Il castello fu costruito nel 1066 durante il regno di Guglielmo il Conquistatore ed è stato protagonista di numerosi eventi storici, tra cui la decapitazione di Anna Bolena, nonché di leggende e superstizioni.

Se vuoi visitare la Torre di Londra considera di passarci una mezza giornata.

Prezzi Biglietto Torre di Londra:

  • Adulti: £26.80 (online £22.50). Bambini dai 5 ai 15 anni: £12.70 (online £10.75). Bambini sotto i 5 anni: Ingresso gratuito.

Clicca qui per prenotare online.

Orari di Apertura Torre di Londra:

  • Martedì – Sabato: 9:00 – 16:30. Ultima entrata: 16:00.
  • Lunedì e Domenica: 10:00 – 16:30. Ultima entrata: 16:00.

Una volta acquistato il biglietto, puoi avvicinarti al punto di incontro dei Beefeaters.

I Beefeaters (letteralmente mangiatori di manzo) erano un tempo le guardie dei gioielli custoditi all’interno della Torre di Londra. Oggi conducono visite guidate gratuite in inglese all’interno del castello, sempre vestiti con il loro caratteristico uniforme.

Non si conosce il motivo del loro nome. Una delle ipotesi è che il loro salario comprendeva anche una razione di manzo.

5. BUCKINGHAM PALACE.

Il Buckingham Palace è la residenza londinese della famiglia reale dal 1837, anno dell’ascesa al trono della regina Vittoria.

Buckingham Palace di Londra

Quando la regina è “in casa” viene alzata sul palazzo la bandiera con lo Stendardo Reale.

La regina risiede nel palazzo 10 mesi l’anno durante i quali il Buckingham Palace rimane chiuso al pubblico.

La risposta alla tua domanda è sì! Quindi si può visitare Buckingham Palace solamente due mesi l’anno, durante le aperture estive.

Clicca qui per prenotare la visita.

Durante tutto l’anno è invece possibile assistere al famoso cambio della guardia.

Il cambio della guardia avviene tutti i Lunedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica alle 11:00.

Controlla comunque qui per gli orari aggiornati ed eventuali cancellazioni.

Inutile dire che la folla è colossale e c’è chi si attacca al cancello del palazzo parecchio tempo prima per assicurarsi i posti migliori.

Folla di fronte al Buckingham Palace di Londra

Mi perdoni Sua Maestà ma io personalmente trovo il cambio della guardia una grandissima pacchianata! L’ultima volta che l’ho visto la banda suonava canzoni di Rihanna e la colonna sonora di Indiana Jones! Tanto per citarne alcune.

Ma la sfilata delle guardie con i mega cappelloni di pelliccia nera è sicuramente una delle cose più caratteristiche da vedere a Londra.

Guardie del Buckingham Palace di Londra

Per cui il mio umile consiglio è: passa per Buckingham Palace durante l’orario del cambio della guardia ma non starti a stressare ad arrivare ore prima per assicurarti il posto migliore, che neanche per il concerto dei Pink Floyd!

E non sentirti in colpa se non rimani fino alla fine! Noi abbiamo resistito 10 minuti!

6. I PARCHI REALI (GREEN PARK, ST. JAMES PARK, HYDE PARK E KENSINGTON GARDENS).

Tra le attrazioni principali di Londra non posso non includere i meravigliosi Parchi Reali.

Poiché amo correre, per me una visita a Londra non è completa senza una bella corsetta in una di queste splendide aree verdi.

Green Park, St. James Park, Hyde Park, Kensington Gardens sono solo alcuni dei Parchi Reali di Londra.

Originariamente di proprietà della monarchia del Regno Unito per le attività ricreative e di caccia della famiglia reale, sono oggi di proprietà pubblica.

GREEN PARK.

Green Park, creato da Enrico VIII, era un tempo luogo di duelli e deve il suo nome al fatto che in questo parco non venivano piantati fiori.

Alcune voci dicono che la moglie di Re Carlo II ordinò la rimozione dei fiori dopo aver beccato il marito a cogliere fiori per un’altra donna!

Canada Memorial al Green Park di Londra
Canada Memorial al Green Park

ST. JAMES PARK.

St. James Park è una meravigliosa area verde con uno splendido lago abitato da cigni, anatre, oche e altri uccelli acquatici.

Il parco è famoso soprattutto per il suo ponte che regala dei bellissimi scorci sul Buckingham Palace e sul London Eye.

Panorama su Buckingham Palace da St. James Park

Panorama su London Eye da St. James Park

HYDE PARK.

Hyde Park è il mio parco preferito. Originariamente luogo di caccia per la famiglia reale, è oggi un ampio spazio verde dove passare il tempo durante le giornate di sole.

Popolato da numerosi scoiattoli, Hyde Park offre tantissimi percorsi per correre o camminare all’interno del parco e lungo Serpentine Lake.

Ad Hyde Park con uno scoiattolo

Tra i punti di interesse segnalo la fontana in memoria della Principessa Diana e lo Speakers’ Corner, un podio nato per permettere alle persone comuni di esprimere il loro libero pensiero, ancora in uso oggi.

KENSINGTON GARDENS.

Kensington Gardens sono degli splendidi giardini separati da Hyde Park da Serpentine Lake.

Giardini all'Italiana di Kensington Gardens

Qui si trova la statua di Peter Pan, l’Albert Memorial (dedicato al marito della regina Vittoria), gli splendidi Giardini all’Italiana, e il Kensington Palace, palazzo reale famoso per essere stato la residenza della Principessa Diana dopo il suo divorzio dal principe Carlo.

Statua di Peter Pan a Kensington Gardens
Peter Pan

Vicino l’entrata di Knightsbridge si trovano i famosi grandi magazzini Harrods.

Grandi magazzini Harrods di Londra

Per alcuni elegantissimi, per me l’espressione massima del kitsch! All’interno si trova addirittura una sala egizia con geroglifici e sfingi! Accanto la scala mobile egizia c’è una fontana dedicata a Dodi e Diana.

7. TRAFALGAR SQUARE E NATIONAL GALLERY.

Trafalgar Square è tra le piazze principali di Londra.

Con mia sorella a Trafalgar Square

Dominata dalla National Gallery, la piazza ospita anche la colonna di Nelson, dedicata al grande ammiraglio inglese.

Colonna di Nelson a Trafalgar Square di Londra

La National Gallery fa parte del complesso dei musei gratuiti di Londra.

Sembra incredibile che un luogo di così alto valore artistico sia gratuito, ma gli inglesi credono fermamente che la cultura debba essere accessibile a tutti. E questo è uno degli aspetti che rende Londra una città così straordinaria!

La National Gallery è immensa, per cui puoi scegliere di passarci giornate intere, di tornarci in diverse giornate, o di limitare la visita alle opere principali.

Ma anche qui la situazione si fa complessa. Chi decide quali sono le opere principali e quali sono invece quelle da tralasciare? Cos’ha un Caravaggio che un Raffaello non ha? Potremmo seriamente offendere qualcuno qui!

Ovviamente anche in questo caso la scelta è personale e dipende dal gusto.

Queste sono le opere che secondo me sono da non perdere nella visita della National Gallery.

  • I GIRASOLI. Vincent Van Gogh. Collocazione: Secondo Piano. Sala 41. Dates 1700 – 1930.

Girasoli di Van Gogh al National Gallery

  • LO STAGNO DELLE NINFEE. Claude Monet. Collocazione: Secondo Piano. Sala 41. Dates 1700 – 1930.

Stagno delle Ninfee di Monet al National Gallery

  • CENA IN EMMAUS. Caravaggio. Collocazione: Secondo Piano. Sala 31. Dates 1600 – 1700.

Cena in Emmaus di Caravaggio al National Gallery

  • RAGAZZO MORSO DA UN RAMARRO. Caravaggio. Collocazione: Secondo Piano. Sala 31. Dates 1600 – 1700.

Ragazzo Morso da un Ramarro di Caravaggio al National Gallery

  • RITRATTO DEI CONIUGI ARNOLFINI. Jan Van Eyck. Collocazione: Secondo Piano. Sala 63. Dates 1200 – 1500.

Ritratto dei Coniugi Arnolfini di Van Eyck al National Gallery

  • VERGINE DELLE ROCCE (seconda versione). Leonardo Da Vinci. La prima versione è conservata nel Museo di Louvre di Parigi. Leggi Visitare Parigi in 3 Giorni per più informazioni. Collocazione: Secondo Piano. Sala 66. Dates 1200 – 1500.

La Vergine delle Rocce di Leonardo Da Vinci al National Gallery

  • DEPOSIZIONE DI CRISTO NEL SEPOLCRO. Michelangelo Buonarroti. Collocazione: Secondo Piano. Sala 8. Dates 1500 – 1600.

La deposizione di Cristo nel Sepolcro al National Gallery

Orari di Apertura National Gallery:

  • Tutti i giorni (tranne il Venerdì): 10:00 – 18:00
  • Venerdì: 10:00 – 21:00
  • Giorni di chiusura: 24, 25, 26 Dicembre, 1 Gennaio

Trafalgar Square si trova a pochi passi da Piccadilly Circus, uno dei principali incroci di Londra. Diventa suggestivo di sera grazie alle insegne luminose che la rendono molto simile a Times Square di New York.

Piccadilly Circus di Londra

8. BRITISH MUSEUM.

E visto che siamo in ambito di musei, come non citare il British Museum tra le attrazioni principali di Londra?

Anche questo grandioso museo è gratuito.

Qui ci metto un po’ di sentimento perché il British Museum è il mio museo preferito!

Il museo contiene collezioni provenienti da tutto il mondo e le sue sale sono suddivise in base alle zone geografiche.

Il reperto più famoso del Museo è la Stele di Rosetta (conservata nella sala 4 del piano nobile), la lastra che ha permesso di tradurre i geroglifici egizi grazie alle sue iscrizioni in 3 lingue.

La Stele di Rosetta al British Museum

La collezione delle antichità egizie è straordinaria e include statue e mummie.

Una sola visita non basta per esplorare il museo intero. Quindi se hai tempo tornaci più volte o dedica la visita a quello che ti interessa di più.

Orari di Apertura British Museum:

  • Tutti i giorni (tranne il Venerdì): 10:00 – 17:30
  • Venerdì: 10:00 – 20:30
  • Giorni di chiusura: 24, 25, 26 Dicembre, 1 Gennaio

9. ST. PAUL’S CATHEDRAL.

La St. Paul’s Cathedral è uno dei monumenti che definisce lo skyline di Londra.

St. Paul's Cathedral di Londra

La cattedrale, costruita nel 1666, è meravigliosa e la sua cupola è la più grande della città.

In questa chiesa si sono svolti i funerali di Winston Churchill, il matrimonio tra la principessa Diana e il principe Carlo, e le commemorazioni per l’11 settembre.

La chiesa si trova sulla riva opposta del Tamigi rispetto alla Tate Modern, il museo d’arte moderna e contemporanea più famoso del mondo, alla quale è collegata tramite l’iconico Millennium Bridge.

Come per la Westminster Abbey, per visitarla si può o assistere a una funzione religiosa o acquistare il biglietto.

Orari di Visita St. Paul’s Cathedral:

  • Lunedì – Sabato: 8:30 – 16:30

Prezzi St. Paul’s Cathedral:

  • Adulti: £18 (online £16). Bambini dai 6 ai 17 anni: £8 (online £6). Bambini sotto i 6 anni: ingresso gratuito.

Clicca qui per prenotare il biglietto online.

Clicca qui per gli orari aggiornati delle funzioni religiose.

10. COVENT GARDEN.

Covent Garden è probabilmente uno dei quartieri più turistici di Londra.

Covent Garden di Londra

Prende il nome dall’orto di un convento che sorgeva in questa zona nel XII secolo.

Oggi è famoso per lo shopping, i ristoranti e i teatri, tra cui la Royal Opera House.

Wow, sono riuscita ad elencare le attrazioni principali di Londra in soli 10 punti! È stata dura ma ce l’ho fatta!

Scherzi a parte, questa piccola guida alle attrazioni principali di Londra vuole essere solamente uno spunto per aiutarti a costruire un itinerario di visita in questa meravigliosa città.

Se sei alla tua prima visita e hai pochi giorni a disposizione questo potrebbe essere un primo approccio alla città.

Vedrai che Londra è una di quelle città che ti colpisce talmente tanto che ti metterà voglia di tornarci e personalizzare il tuo prossimo viaggio con nuove cose da fare e da vedere!

 

Guarda anche:

INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI PER IL TUO VIAGGIO A LONDRA

Torna su:

VIAGGIO A LONDRA

Guida alle Attrazioni Principali di Londra | Hai finalmente deciso di fare un viaggio a Londra? Clicca su questa guida per scoprire quali sono le cose da fare e da vedere a Londra che non puoi assolutamente perdere! #ViaggioALondra #GuidaDiLondra #CoseDaFareALondra #Londra #AttrazioniPrincipaliDiLondra #TravelBlog