VIAGGIO A AMSTERDAM

Io e i canali nel mio Viaggio a Amsterdam

VIAGGIO A AMSTERDAM

Ogni volta che penso al mio viaggio a Amsterdam mi vengono gli occhi a cuoricino.

Anche se più che un viaggio per me è stata un’esperienza di vita!

Mi sono trasferita in questa città a soli 20 anni per partecipare al progetto Erasmus della mia università e ci ho trascorso uno degli anni più felici della mia vita.

Appena ho messo piede ad Amsterdam mi sono sentita come se fossi approdata in un posto delle favole! Queste casette tutte storte e decorate che si affacciano sui canali coprono la città di un’atmosfera magica.

Ogni casetta è diversa dall’altra. Alcune pendono più a sinistra, altre più a destra. Certe hanno le finestre tonde, altre quadrate e altre ancora rettangolari. Ogni tetto è diverso. Ogni casa ha il suo colore. C’è chi personalizza la propria porta di ingresso in base alla professione che svolge o semplicemente in base al suo gusto.

Porta di una casetta di Amsterdam a forma di bara
Provate a indovinare la professione che viene svolta dietro questa porta…

Alcuni olandesi preferiscono vivere in case galleggianti ormeggiate sui canali e si arredano e decorano le loro imbarcazioni nei più svariati modi.

Oche e papere passeggiano in tranquillità lungo i canali della città, come se fossero anche loro cittadini olandesi.

Ma non sono solo queste cose a rendere Amsterdam una città unica. In questa parte del mondo si avverte un meraviglioso senso di libertà.

Come quando sali su una bicicletta e giri senza meta.

Girare in bicicletta e perdersi tra i canali della città è la parte più emozionante di un viaggio a Amsterdam.

La mia routine era: cuffiette, ipod acceso e via a pedalare per la città. Non mi scorderò mai la gioia di urlare Live Forever degli Oasis a squarciagola su una pista ciclabile senza ostacoli!

Probabilmente se lo avessi fatto nella mia città mi avrebbero già messo “ar gabbio” come diciamo noi romani.

Ma la cosa più bella di Amsterdam è che nessuno ti giudica. L’apertura mentale che caratterizza la cultura di questa meravigliosa città è ciò che rende Amsterdam ancora più straordinaria.

All’interno dello stesso locale troverete il punk, il metallaro, il precisino, il tipo in tuta. Non c’è quell’insensata selezione sull’abbigliamento che abbiamo noi a Roma e in molte altre città. Puoi vestirti come ti pare! Basta avere voglia di ballare e di conoscere gente!

Amsterdam non è quindi solo coffee shop, quartiere a luci rosse e erba libera.

Amsterdam è sentirsi liberi di essere se stessi sempre, in una magica città che non smette mai di stupire.

Leggi anche:

10 COSE DA FARE A AMSTERDAM

ESCURSIONI DA AMSTERDAM