VISITARE PARIGI IN 3 GIORNI

Tour Eiffel a Parigi in 3 giorni

COSA FARE A PARIGI IN 3 GIORNI

È possibile visitare Parigi in 3 giorni?

La risposta a questa domanda dipende dal tipo di visita che avete in mente.

Se vi piace camminare e volete avere una visione generale della città allora 3 giorni vanno benissimo.

Per cui ricaricatevi le pile e seguite il mio itinerario di Parigi in 3 giorni.

Iniziamo dal vostro arrivo in aeroporto.

COME ARRIVARE DALL’AEROPORTO IN CITTÀ.

COME ARRIVARE A PARIGI DALL’AEROPORTO DI CHARLES DE GAULLE.

Arrivare a Parigi dall’aeroporto di Charles de Gaulle è semplicissimo.

Basta prendere la linea B RER (Blu) direzione Parigi, e arriverete a stazioni della metro come Gare du Nord, Châtelet Les Halles, Saint-Michel Notre Dame, Luxembourg.

Il biglietto costa €10,30.

COME ARRIVARE A PARIGI DALL’AEROPORTO DI ORLY.

Arrivare a Parigi dall’aeroporto di Orly è tanto semplice come da Charles de Gaulle.

Da Orly Sud e Orly Ouest bisogna prendere l’Orlyval (la navetta aeroportuale) per Antony, fermata servita dalla linea B RER (Blu).

Una volta ad Antony prendete la linea B RER (Blu) direzione Charles de Gaulle.

Il biglietto (Olryval + RER) costa €12,05.

LA METROPOLITANA A PARIGI.

La metropolitana a Parigi è fantastica. In città ci sono fermate ovunque!

Cliccate su questo link per scaricare la mappa della Metro e della RER:

Mappa della Metro e della RER di Parigi

Un’app utile che potete scaricare sul vostro iphone è “Paris Metro“.

Il biglietto per una corsa semplice con la metro nella zona 1 (che copre tutte le attrazioni principali della città) costa €1,90.

L’opzione migliore per visitare Parigi in 3 giorni è acquistare un carnet di 10 biglietti che costa €14,90.

Se invece preferite un pass giornaliero, questo viene €7,50 e vi permette di salire tutto il giorno sulla metro per un numero di viaggi illimitati.

In alternativa ci sono anche dei pass da 1,2,3 o 4 giorni che costano €12 per un giorno, €19,50 per 2 giorni, €26,65 per 3 giorni, €38,35 per 4 e 5 giorni, anche se sinceramente consiglio il carnet da 10 biglietti.

Ora che sapete come muovervi in metro siete pronti ad esplorare la città!

GIORNO 1. MONTMARTRE, MARAIS, QUARTIERE LATINO E TOUR EIFFEL.

VISITARE MONTMARTRE E IL SACRO CUORE.

Fermata Metro: Abesses

Orari di Apertura Sacro Cuore:

  • Tutti i giorni 6:00 – 22:30
  • Ingresso libero

Montmartre è l’inizio perfetto per la vostra visita di Parigi. Dalla cima della collina avete una vista spettacolare sulla città e il quartiere in sé è delizioso.

Per arrivare a Montmartre prendete la metro e scendete alla fermata “Abesses” sulla linea 12.

Appena uscite dalla metro seguite i segnali per Montmartre.

Avete due opzioni per salire sulla collina: salire le scale (300 gradini circa) o prendere la funicolare.

Una volta in cima la vista è fantastica. Fate un po’ di foto e dirigetevi verso il Sacro Cuore.

Chiesa del Sacre Coeur di Montmartre a Parigi

La chiesa è dedicata al Sacro Cuore di Gesù, rappresentato nel bellissimo mosaico dell’abside.

Mosaico del Sacro Cuore di Gesù nell'abside del Sacre Coeur

Dopo aver visitato la chiesa, incamminatevi verso l’iconica Place du Tertre. Questa piazza è famosa per i suoi artisti di strada che ogni giorno ritraggono i turisti.

Pittori della Place du Tertre a Montamartre

Girate per questo bellissimo arrondissement prima di riprendere la metro.

Potete questa volta prenderla alla fermata “Lamarck Caulaincourt”.

PASSEGGIARE A MARAIS.

Fermata Metro: Bastille

Il Marais è il quartiere preferito dei Parigini. Lo stile architettonico di questa parte della città è unico e pare di essere in un piccolo villaggio all’interno di una grande città.

Potete iniziare il vostro giro da Place de la Bastille, il simbolo della Rivoluzione Francese, dove il popolo  francese distrusse la Bastiglia nel luglio del 1789. Non è rimasta alcuna traccia della vecchia prigione.

Al centro della piazza si trova la Colonna di Luglio, dedicata alla Seconda Rivoluzione Francese (1830).

Colonna di Luglio a Place de la Bastille

A Place de la Bastille potete anche vedere il moderno teatro d’Opera Bastille.

Da qui incamminatevi verso Place des Vosges, il cuore del Marais.

Questa piazza è incantevole. C’è un graziosissimo giardino circondato dal Padiglione del Re e dal Padiglione della Regina e da case dai mattoni rossi.

È un posto calmo e tranquillo dove vi potete rilassare per un po’.

Padliglioni di Place des Vosges nel quartiere Marais

Da Place des Vosges, continuate su Rue des Francs Bourgeois, girate a sinistra per Rue Pavée e poi girate a destra per Rue des Rosiers. Questa strada è il cuore del Quartiere Ebraico. Qui vedrete un sacco di gente in fila per mangiare il miglior falafel della città a “l’As du Falafel”.

ATTRAVERSARE ILE SAINT-LOUIS.



Fermata Metro: Pont Marie

Sulla Senna ci sono due isole naturali: Ile de la Cité e Ile Saint-Louis, collegate l’una con l’altra dal Pont Saint-Louis.

Per andare dalla Rive Droite (la sponda destra della Senna) alla Rive Gauche (la sponda sinistra) attraversate Ile Saint-Louis.

Ad Ile Saint-Louis non ci sono grandi e famose attrazioni come nella sua isola sorella, ma vale la pena camminare tra i piccoli negozietti e café.

ESPLORARE IL QUARTIERE LATINO.

Una volta arrivati alla sponda sinistra del fiume, iniziate ad esplorare il vivace Quartiere Latino.

Potete letteralmente perdervi tra le stradine, assicuratevi solo di non trascurare le parti più belle del quartiere.

Una di queste è il Pantheon.

Pantheon nel Quartiere Latino di Parigi

Questo stupendo edificio fu concepito originariamente come una chiesa, ma ora è luogo di sepoltura di importanti cittadini francesi come Voltaire, Victor Hugo, Marie Curie e altri “grands hommes”.

Facciata del Pantheon nel Quartiere Latino di Parigi

Orari Apertura Pantheon (Ultimo ingresso 45 min prima della chiusura):

  • 2 Gennaio – 31 Marzo: Tutti i giorni 10:00 – 18:00
  • 1 Aprile – 30 Settembre: Tutti i giorni 10:00 – 18:30
  • 1 Ottobre – 31 Dicembre: Tutti i giorni 10:00 – 18:30
  • Giorni di chiusura: 1 Gennaio, 1 Maggio, 25 Dicembre
  • Biglietto intero: €9

Giusto qualche metro più in là, potete vedere la Sorbonne, l’Università di Parigi.

Facciata della Sorbonne di Parigi

È proprio la presenza degli studenti a rendere quest’area così viva.

Passeggiate su Rue Soufflot e prima di arrivare a Saint Michel giratevi per fare una foto al Pantheon da lontano.

Pantheon visto da Rue Soufflot nel Quartiere Latino di Parigi

Una volta arrivati a Boulevard Saint Michel, andate a Place Saint Michel per vedere la fontana.

Fontana di Saint Michel nel Quartiere Latino di Parigi

Fermata Metro: Saint-Michel Notre Dame

Se avete fame scegliete uno dei tanti ristoranti di Rue de la Huchette. E se vi è venuta voglia di gyros greco, siete nel posto giusto!

SALIRE SULLA TOUR EIFFEL.


Fermata Metro: Bir-Hakeim

Orari Apertura Tour Eiffel:

  • Ascensore: Tutti i giorni 9:30 – 23:45 (Ultimo Ingresso 23:00; 22:30 per il terzo piano – top). Scale: 9:30 – 18:30 (Ultimo Ingresso 18:00)
  • 15 Giugno – 1 Settembre. Ascensore: Tutti i giorni  9:30 – 00:45 (Ultimo Ingresso 00:00; 23:00 per il terzo piano – top). Scale: 9:00 – 00:45 (Ultimo Ingresso 00:00)
  • 23 Dicembre – 30 Dicembre: Ascensore: Tutti i giorni 9:30 – 00:30. Scale: 8:30 – 17:30.

Prezzi Tour Eiffel:

  • Ascensore per il Secondo Piano: €16 per adulti, €8 per giovani (12-24), €4 per bambini (4-11), gratuito per bambini sotto i 4 anni
  • Ascensore per il Terzo Piano – top: €25 per adulti, €12,50 per giovani (12-24), €6,30 per bambini (4-11), gratuito per bambini sotto i 4 anni
  • Scale per il Secondo Piano: €10 per adulti, €5 per giovani (12-24), €2,50 per bambini (4-11), gratuito per bambini sotto i 4 anni
  • Scale per il Terzo Piano – top: €19 per adulti, €9,50 per giovani (12-24), €4,80 per bambini (4-11), gratuito per bambini sotto i 4 anni

Ok va bene. Siete a Parigi, adesso volete vedere la Tour Eiffel. Non fa una piega.

L’ho lasciata alla fine perché credo che l’impatto migliore che la Tour Eiffel riesca ad offrire sia di sera, quando è tutta illuminata.

Dunque prendete la metro e scendete a “Bir-Hakeim”. Non potete perdervi, ci sono indicazioni ovunque per la Tour Eiffel.

Fate con calma, godetevi il fatto di ritrovarvi di fronte ad una delle icone più famose al mondo e se volete salite fino in cima.

Tour Eiffel di Parigi da vicino

Non preoccupatevi se da qui non riuscite a fare la foto perfetta della torre. Vi porto ora al punto in cui potete fare la migliore foto in assoluto.

Attraversate il Pont d’Iéna e salite su fino al Trocadero.

E ora giratevi!

Panorama sulla Tour Eiffel dal Trocadero di Parigi

Ah ecco! Adesso sì che si ragiona!

Dal Trocadero avete la vista migliore sulla Tour Eiffel! E ora divertitevi a fare la foto più originale che vi venga in mente!

GIORNO 2 – GIARDINI DI LUSSEMBURGO, NOTRE DAME E LOUVRE

PASSEGGIARE TRA I GIARDINI DI LUSSEMBURGO (JARDIN DU LUXEMBOURG).

Fermata Metro: Notre-Dame des Champs

Orari Apertura Giardini di Lussemburgo: 

  • Estate: 7:00 – 1 ora prima del tramonto
  • Inverno: 8:00 – 1 ora prima del tramonto
  • Ingresso libero

I Giardini di Lussemburgo, o Jardin du Luxembourg, sono un graziosissimo parco nel Quartiere Latino.

Furono ideati da Maria de’ Medici nel 1612 per circondare il Palazzo di Lussemburgo, la sua residenza. Oggigiorno il palazzo è sede delle riunioni del Senato.

Giardini di Lussemburgo nel Quartiere Latino di Parigi

È il posto ideale per una bella passeggiata in una giornata di sole.

VISITARE NOTRE-DAME.

Fermata Metro: Saint-Michel Notre-Dame

Orari Apertura Notre Dame: 

  • Lunedì – Venerdì: 7:45 – 18:45
  • Sabato e Domenica: 7:45 – 19:15
  • Ingresso libero

La cattedrale di Notre Dame è la seconda icona più famosa di Parigi, dopo la Tour Eiffel.

È l’esempio perfetto dello stile gotico francese.

Facciata della Cattedrale di Notre Dame

La sua stupenda posizione a Ile de la Cité l’ha resa una delle chiese più fotografate al mondo.

La visita è gratuita, ma la parte divertente è all’esterno dove si cerca di scovare il gargoyle più brutto che si possa trovare.

Gargoyle della Cattedrale di Notre Dame

VISITARE IL LOUVRE.

Fermata Metro: Palais Royal Louvre

Orari Apertura Louvre: 

  • Tutti i giorni: 9:00 – 18:00 (chiusura stanze 17:30)
  • Mercoledì e Venerdì: 9:00 – 21:45 (chiusura stanze 21:15)
  • 24 Dicembre e 31 Dicembre: 9:00 – 17:00 (chiusura stanze 16:30)
  • Giorni di chiusura: Tutti i Martedì; 1 Gennaio; 1 Maggio; 25 Dicembre

Prezzi Louvre:

  • Biglietto Intero: €15 (biglietto acquistato al museo); Visitatori sotto i 18 anni: ingresso gratuito
  • Ingresso Gratuito: Prima Domenica di ogni mese da Ottobre a Marzo e 14 Luglio (Giorno della Bastiglia) 

Punti di ingresso del Louvre:

  • Ingresso Piramide e Galerie du Carrousel: Aperto tutti i giorni (tranne Martedì) 9:00 – 19:30 il Lunedì, Giovedì, Sabato e Domenica; 9:00 – 22:00 il Mercoledì e Venerdì.
  • Ingresso Passaggio Richelieu: Aperto tutti i giorni (tranne Martedì) 9:00 – 17:30 il Lunedì, Giovedì, Sabato e Domenica; 9:00 – 18:30 il Mercoledì e Venerdì.
  • Ingresso Porte des Lions: solo per gruppi con la conferma della prenotazione.

Per ulteriori informazioni visita il Sito Ufficiale del Louvre.

Questa è la domanda che mette in crisi la maggior parte delle persone che fanno un viaggio a Parigi in 3 giorni: ho abbastanza tempo per visitare il Louvre?

E sinceramente non ne ero sicura neanche io. Mi hanno detto che c’è sempre un sacco di fila per entrare, che il museo è così grande che serve più di un giorno per visitarlo tutto.

Tutto ciò è vero ma se volete veramente visitare il Louvre (e ne vale assolutamente la pena) allora dovete o pianificare la vostra visita e acquistare il biglietto in anticipo oppure… essere fortunati!

Stavo passeggiando vicino il Louvre, con l’intento di fare una foto veloce alla piramide e andarmene, quando mi rendo conto che non c’era nessuno in fila all’ingresso! E quel giorno mi stavo congelando! Faceva freddo, il vento era fortissimo e pioveva! Un tempismo perfetto!

Piramide di Vetro del Louvre

Per cui in un paio di minuti ho passato il controllo di sicurezza, ho comprato il mio biglietto alle macchinette automatiche e sono entrata!

Ma mi rendo conto che questo è stato giusto un caso fortunato! Se veramente non volete perdervi la visita al Louvre, non lasciate tutto al caso! Comprate i biglietti in anticipo per saltare la fila e fatevi una lista di opere che volete vedere.

Assicuratevi di non perdervi le opere principali.

OPERE PRINCIPALI DEL LOUVRE:

  • MONNA LISA (o GIOCONDA) – Leonardo Da Vinci. Collocazione: Denon. Primo Piano. Sala della Gioconda. Sala 6. Pittura: pittura italiana.

Gioconda nel Louvre

  • NIKE DI SAMOTRACIA. Collocazione: Denon. Piano Terra. Scale della Nike di Samotracia. Escalier Daru. Antichità Greche, Etrusche e Romane: Arte Ellenistica (3° – 1° secolo A.C.)

Nike di Samotracia del Louvre

  • VENERE DI MILO. Collocazione: Sully. Piano Terra. Sala del Partenone. Sala 7. Antichità Greche, Etrusche e Romane: Arte Ellenistica (3° – 1° secolo A.C.)

Venere di Milo nel Louvre

  • SCHIAVO RIBELLE e SCHIAVO MORENTE – Michelangelo. Collocazione: Denon. Piano Terra. Galleria di Michelangelo. Sala 4. Scultura: Italia.

Schiavo Ribelle e Schiavo Morente di Michelangelo nel Louvre

  • AMORE E PSICHE – Canova. Collocazione: Denon. Piano Terra. Galleria di Michelangelo. Sala 4. Scultura: Italia.

Amore e Psiche nel Louvre

  • LA LIBERTÀ CHE GUIDA IL POPOLO – Delacroix. Collocazione: Denon. Primo Piano. Mollien. Sala 77. Pittura: pittura francese.

La Libertà che guida il Popolo nel Louvre

  • LA ZATTERA DELLA MEDUSA – Géricault. Collocazione: Denon. Primo Piano. Mollien. Sala 77. Pittura: pittura francese.

La Zattera della Medusa nel Louvre

  • L’INCORONAZIONE DI NAPOLEONE – Jacques-Louis David. Collocazione: Denon. Primo Piano. Daru. Sala 75. Pittura: pittura francese.
  • LE NOZZE DI CANA – Caliari (il Veronese). Collocazione: Denon. Primo Piano. Sala della Gioconda. Sala 6. Pittura: pittura italiana.

Le Nozze di Cana nel Louvre

  • LA VERGINE DELLE ROCCE – Leonardo Da Vinci. Collocazione: Denon. Piano Terra. Grande Galerie. Sala 5. Pittura: pittura italiana.

La Vergine delle Rocce del Louvre

 

  • IL SARCOFAGO DEGLI SPOSI (Cerveteri). Collocazione: Denon. Piano Terra. Etruria I. Sala 18. Antichità Greche, Etrusche e Romane: Arte Etrusca (9° – 1° secolo A.C.)

Sarcofago degli Sposi nel Louvre

  • IL CODICE DI HAMMURABI. Collocazione: Richelieu. Piano Terra. Mesopotamia, 2° e 1° millennio A.C. Sala 3. Antichità del Vicino Oriente: Mesopotamia.
  • LO SCRIBA SEDUTO. Collocazione: Sully. Primo Piano. L’Antico Regno, c. 2700 – 2200 A.C. Sala 22. Antichità Egizie: Dal tardo periodo preistorico al Medio Regno (circa 3800 – 1710 A.C).
  • LA STATUA DI EBIH-II. Collocazione: Richelieu. Primo piano. Antica Mesopotamia. Sala 1b. Antichità del Vicino Oriente: Mesopotamia.

Scarica la Mappa Interattiva dei Piani.

Questi sono solo alcuni esempi delle magnifiche opere d’arte che si trovano al Louvre. Se state cercando un’opera in particolare e volete sapere la sua collocazione nel museo, potete utilizzare uno dei seguenti siti internet:

Cerca l’opera d’arte

Cerca la collezione

Alcune sale sono chiuse in certi giorni della settimana, per cui assicuratevi che la sala a cui siete interessati sia aperta il giorno della vostra visita:

Chiusura delle Sale

GIORNO 3 – DALLA TOUR EIFFEL A PLACE VENDÔME.

TOUR EIFFEL.

Fermata Metro: Trocadero

Avete visto la bellissima Tour Eiffel illuminata di sera. Adesso è ora di ammirarla con la luce del giorno.

Tornate al Trocadero e fate qualche altra foto da lì.

Panorama sulla Tour Eiffel da Trocadero di Parigi di giorno

Scendete per le scale e attraversate il fiume per andare sulla Rive Gauche. Date l’ultimo bacio alla Tour Eiffel e girate a sinistra per camminare lungo la Senna finché arriverete a “Les Invalides”.

VISITARE LES INVALIDES.

Fermata Metro: La Tour – Maubourg

Orari Apertura Les Invalides: 

  • 1 Aprile – 31 Ottobre: Tutti i giorni 10:00 – 18:00
  • 1  Novembre- 31 Marzo: Tutti i giorni 10:00 – 17:00
  • Giorni di chiusura: 1 Gennaio; 1 Maggio; 25 Dicembre

Aperture Speciali Les Invalides:

  • Primo Lunedì del Mese (tranne Luglio, Agosto, Settembre): Aperti solo la Chiesa del Dôme, la Cattedrale di San Luigi degli Invalides e il Percorso dell’Artiglieria
  • Festività natalizie e primaverili: 10:00 – 17:30
  • Luglio e Agosto: Chiesa del Dôme 10:00 – 19:00
  • Lunedì: Monumento di Charles de Gaulle chiuso

Prezzi Les Invalides:

  • Biglietto Intero: €12
  • Biglietto Ridotto: €9 (dalle 16:00 d’inverno e dalle 17:00 d’estate)
  • Ingresso Gratuito: Visitatori sotto i 18 anni

Les Invalides, o Hotel des Invalides, è un complesso di edifici creato come luogo di pensionamento dei veterani di guerra.

Dome des Invalides a Parigi

Nello stesso complesso potete visitare la Cattedrale di San Luigi degli Invalides e la Chiesa del Dôme, dove si trova la tomba di Napoleone Bonaparte e di altri eroi di guerra.

L’immenso sarcofago di Napoleone Bonaparte si trova nella cripta.

Tomba di Napoleone Bonaparte a Les Invalides

Una volta finita la visita, prendete l’uscita per Rue de Grenelle.

Attraversate l’Esplanade des Invalides e passate sul ponte più bello di Parigi: Pont Alexandre III.

Continuate dritto e finirete sui celeberrimi Champs-Élysées.

SHOPPING SUGLI CHAMPS-ÉLYSÉES.

Fermata Metro: Frankin D. Roosevelt Champs-Élysées – Clemenceau

Benvenuti sul viale più famoso del mondo: gli Champs-Élysées!

Il viale va dal glorioso “Arc de Triomphe” a “Place de la Concorde” dove si trovava la ghigliottina per le esecuzioni dei reali durante la Rivoluzione Francese.

Se vi piace fare shopping, gli Champs-Élysée sono un paradiso di 2 kilometri tutto per voi!

PASSEGGIATA NEI GIARDINI DI TUILERIES.

Fermata Metro: Concorde Tuileries

Tra Place de la Concorde e il Louvre si trova un meraviglioso giardino chiamato Jardin des Tuileries, dove potete ammirare vasi e sculture.

È un posto piacevolissimo per passeggiare e rilassarsi.

PLACE VENDÔME.

Fermata Metro: Concorde Tuileries

Dai giardini di Tuileries andate all’ultima tappa del nostro itinerario: Place Vendôme.

Al centro della piazza potete vedere la Colonna Vendôme, costruita per celebrare la battaglia di Austerlitz, la più grande vittoria di Napoleone.

Colonna di Place Vendono

La colonna si ispira alla Colonna Traiana di Roma.

Attualmente la piazza ospita gioiellerie e negozi di alta moda.

Per cui se siete dipendenti dallo shopping (a differenza di me)… chiudete gli occhi, lasciate perdere quella francesissima Louis Vuitton, fate un lungo respiro e cercate di ritornare a casetta con ancora un po’ di soldi sul vostro conto in banca.

Guarda anche:

DOVE CORRERE A PARIGI

Torna su:

VIAGGIO A PARIGI