TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SUL VIENNA PASS E ALTRE INFO SU VIENNA

Alla Reggia di Schonbrunn, inclusa nel Vienna Pass, per l'articolo sulle info su Vienna

Questo articolo potrebbe contenere dei link di affiliazione, il che significa che potrei ricevere una commissione a nessun costo aggiuntivo per te se effettui un acquisto tramite un link sul mio sito. Leggi l’informativa completa per maggiori informazioni.

Info Turistiche su Vienna e sul Vienna Pass: come funziona il Vienna Pass, dove dormire, quando andare, come spostarsi, dove mangiare e altre info generali.

Se hai letto il mio precedente articolo sulle cose da vedere a Vienna, avrai scoperto che ci sono tantissime attrazioni da visitare nella capitale austriaca.

Brutta notizia: i biglietti delle singole attrazioni sono piuttosto cari.

Buona notizia: con il Vienna Pass risparmi un sacco di soldi!

Il Vienna Pass è un pacchetto che comprende gli ingressi a moltissime attrazioni di Vienna.

In questo articolo ti darò tutti i dettagli sul Vienna Pass, spiegandoti bene come funziona, e alcune info generali di viaggio su Vienna.

INFO SUL VIENNA PASS.

COME FUNZIONA IL VIENNA PASS.

Il Vienna Pass è una tessera che ti permette di entrare in più di 60 attrazioni turistiche di Vienna e dintorni senza fare la fila. Yayyyy!

Belvedere di Vienna

Fondamentalmente il Vienna Pass ti fa risparmiare tempo e denaro.

A Vienna ci sono dei musei con un afflusso enorme di turisti e le file potrebbero essere veramente lunghe.

Ma con il Vienna Pass puoi andare direttamente all’ingresso senza fare la coda.

Per alcuni musei basta esibire il Vienna Pass per entrare. Per altri, come ad esempio la Reggia di Schönbrunn, bisogna presentare il Vienna Pass in biglietteria per ritirare un biglietto di ingresso.

Reggia di Schonbrunn di Vienna

Ti consiglio di visitare la pagina con l’elenco delle attrazioni sul sito del Vienna Pass per informarti sulle modalità di ingresso per ciascuna attrazione che ti interessa visitare.

Ad eccezione dei bus panoramici, ti sarà permesso visitare le varie attrazioni solo una volta.

Sulla tessera devi mettere la tua firma (eh sì! Sono precisi!) e indicare il giorno in cui inizierai ad usare il Vienna Pass che si attiva a partire dalla prima volta che viene scansionato il codice a barre.

Una cosa molto importante che devi considerare è che il Vienna Pass funziona “a giornata” e non “a ore”. Questo significa che se inizi ad usare il Vienna Pass alle 18, la prima giornata si conclude alle 24 del giorno stesso e non alle 18 del giorno successivo.

Per cui se arrivi a Vienna nel pomeriggio, ti conviene attivare il Vienna Pass dal giorno dopo, quando lo puoi sfruttare al meglio e per tutta la giornata.

COSA COMPRENDE IL VIENNA PASS.

Il Vienna Pass comprende l’ingresso a più di 60 attrazioni turistiche, l’accesso Fast-Track per saltare la fila, una guida gratuita della città e i bus panoramici “Hop On Hop Off” di “Vienna Sightseeing Tour”.

Scale di Ingresso dell'Albertina di Vienna

Tra le attrazioni descritte nel mio itinerario di 4 giorni, il Vienna Pass comprende:

  • REGGIA DI SCHONBRUNN (Grand Tour, Trenino Panoramico del Parco, Gloriette, Labirinto, Giardino del Principe Ereditario, Orangerie, Museo delle Carrozze Imperiali);
  • BELVEDERE (Belvedere Superiore, Belvedere Inferiore);
  • TORRE DEL DANUBIO;
  • HOFBURG (Museo delle Argenterie di Corte, Appartamenti Imperiali, Museo di Sissi);
  • CAMERA DEL TESORO IMPERIALE;
  • SALONE DI GALA DELLA BIBLIOTECA NAZIONALE AUSTRIACA;
  • CRIPTA DEGLI IMPERATORI;
  • ALBERTINA;
  • MUSEO DI STORIA DELL’ARTE;
  • RUOTA PANORAMICA DEL PRATER;
  • KUNST HAUS;
  • CROCIERA SUL DANUBIO;
  • VIENNA RING TRAM.

Leggi sul sito del Vienna Pass gli orari di apertura sempre aggiornati e le informazioni su come arrivare.

Noi abbiamo usato molto anche i bus panoramici che percorrono 4 diversi itinerari con audio guide disponibili a bordo. Ti elenco le linee del bus panoramico così puoi vedere quale linea prendere per le attrazioni che ho descritto.

LINEE DEL BUS PANORAMICO.

LINEA ROSSA. LA CITTÀ STORICA.

  • Albertina
  • Crociera sul Danubio
  • Hofburg
  • Camera del Tesoro Imperiale
  • Cripta degli Imperatori
  • Museo di Storia dell’Arte

LINEA GIALLA. LA CITTÀ IMPERIALE.

  • Naschmarkt
  • Belvedere (Belvedere Superiore, Belvedere Inferiore)
  • Schönbrunn

LINEA BLU. LA CITTÀ SUL DANUBIO BLU.

  • Torre del Danubio
  • Kunst Haus
  • Prater

LINEA VERDE. LA CITTÀ VERDE.

  • Questo percorso porta fuori dal centro di Vienna e attraversa i vigneti e lo splendido villaggio di vignaioli di Grinzing.

Il Vienna Pass non comprende il trasporto sui mezzi pubblici (sonoro pua pua pua puaaaaaa di delusione). Non ti conviene usare i bus panoramici se hai bisogno di fare spostamenti rapidi da un punto all’altro perché il giro degli Hop On Hop Off va sempre in un unico senso. Puoi però acquistare insieme al Vienna Pass anche la Travel Card per viaggi illimitati sui mezzi di trasporto pubblici.

Se viaggi con i bambini considera che la domenica e i giorni festivi i bambini sotto i 15 anni viaggiano gratuitamente sui mezzi pubblici.

QUALE SCEGLIERE.

Esistono 4 tipologie di Vienna Pass.

  • VIENNA PASS 1 GIORNO. Adulti: €70. Bambini 6-18 anni: €35; Bambini sotto i 6 anni: Gratis.
  • VIENNA PASS 2 GIORNI. Adulti: €95. Bambini 6-18 anni: €47.50; Bambini sotto i 6 anni: Gratis.
  • VIENNA PASS 3 GIORNI. Adulti: €125. Bambini 6-18 anni: €62.50; Bambini sotto i 6 anni: Gratis.
  • VIENNA PASS 6 GIORNI. Adulti: €155. Bambini 6-18 anni: €77.50; Bambini sotto i 6 anni: Gratis.

Per quanto riguarda la Travel Card puoi acquistare la tessera per 24 ore a €8, 48 ore a €14.10 e 72 ore a €17.10.

Noi abbiamo acquistato il Vienna Pass 3 Giorni e la Travel Card per 72 ore. Abbiamo usato la Travel Card a partire dal nostro primo giorno, mentre il Vienna Pass lo abbiamo utilizzato dal secondo giorno, per poterlo sfruttare al meglio nelle giornate piene.

Se anche tu visiterai Vienna in 4 giorni, ti consiglio quindi di visitare il primo giorno quella parte di Vienna che non necessita di biglietto di ingresso. Dal secondo puoi iniziare ad usare il tuo Vienna Pass a più non posso!

La Ruota Panoramica del Prater a Vienna

Ovviamente questo dipende anche dall’orario in cui devi lasciare Vienna. Noi abbiamo fatto questa scelta perché il nostro volo partiva nel pomeriggio, ma se devi partire presto ti conviene usare il Vienna Pass da subito o comprare il Vienna Pass 2 Giorni.

DOVE ACQUISTARE IL VIENNA PASS.

Puoi acquistare il Vienna Pass online sul sito ufficiale.

Puoi anche aggiungere l’opzione Travel Card e comprare le due tessere insieme.

Se per qualche motivo non utilizzerai il Vienna Pass, riceverai un rimborso totale se cancelli entro 30 giorni dall’acquisto.

DOVE RITIRARE IL VIENNA PASS.

A questo punto devi scegliere dove ritirare il Vienna Pass.

Ci sono diverse opzioni. La prima è il Vienna Pass Mobile che ti permette di scaricare il pass direttamente sul cellulare tramite l’app Vienna Pass. Per quanto comoda, la sconsiglio perché se ti si dovesse scaricare il cellulare non hai altro modo di mostrare il tuo Vienna Pass. Tragedia. Meglio non rischiare.

La seconda ti permette di scegliere un indirizzo di spedizione. Neanche questa mi sembra l’opzione migliore perché devi farti carico delle spese di spedizione (da €6 a €11 a seconda del paese).

La terza è il ritiro a Vienna. Noi abbiamo scelto questa opzione e abbiamo ritirato il Vienna Pass in aeroporto. Un altro punto di ritiro eventualmente è il Centro Servizi al Cliente VIENNA SIGHTSEEING & Vienna PASS, che si trova vicino Karlsplatz.

Per ritirare il Vienna Pass devi presentare il voucher stampato che ti viene mandato per email dopo l’acquisto e il documento di identità della persona che ha effettuato l’ordine. Eh te l’ho detto, sono precisi!

Adesso che sai tutto sul Vienna Pass, è ora di passare a qualche info generale su Vienna.

ALTRE INFO SU VIENNA.

INFO SU COME ARRIVARE DALL’AEROPORTO AL CENTRO DI VIENNA.

Il modo più rapido per raggiungere il centro dall’aeroporto di Vienna è il CAT (City Airport Train), un treno che collega l’aeroporto al centro in 16 minuti. Il costo del treno è di €11 a tratta (€19 andata e ritorno) e può essere acquistato online sul sito del CAT fino a 6 mesi prima del suo utilizzo.

Se vuoi risparmiare però puoi prendere la linea S7 della metropolitana che collega l’aeroporto alla stazione Mitte in 25 minuti. Il costo del biglietto singolo è di €4.20. Puoi usare la Travel Card ma devi acquistare un biglietto supplementare per il collegamento extra-urbano che costa €1.80.

INFO SU COME SPOSTARSI A VIENNA.

Come dicevo prima, ti consiglio di acquistare la Travel Card per poter effettuare viaggi illimitati su metropolitana, autobus e tram.

Se invece preferisci acquistare biglietti singoli, questi costano €2.40 e li puoi comprare alle machinette automatiche della metropolitana. Considera che se compri il biglietto direttamente sul tram, ha un costo aggiuntivo di 60 centesimi.

QUANDO ANDARE A VIENNA.

Beh diciamo che Vienna è un po’ freddina. Certo dicono che Vienna è magica con la neve e le lucine natalizie, ma per il mio sangue caldo mediterraneo mi sembra un po’ impegnativo!

Per sfruttare al meglio la giornata, il periodo migliore è la primavera e l’estate, quando fa buio più tardi. Noi siamo andati ad aprile ma faceva ancora abbastanza freschetto, come puoi intuire dal mio abbigliamento poco primaverile.

La primavera con il cappotto a Vienna

Particolarmente suggestivo è il periodo vicino Pasqua, quando Vienna si riempie di bei mercatini all’aperto con decorazioni pasquali e cibo tradizionale.

Il Mercatino Pasquale di Freyung a Vienna

Molto bello è il periodo estivo quando ci sono delle belle e lunghe giornate di sole. Considera anche però che è il periodo in cui Vienna viene assalita dai turisti. Aiutooooo!

DOVE MANGIARE A VIENNA.

Ecco la mia parte preferita! Parliamo di cibo!

Il piatto tradizionale austriaco è lo schnitzel, la cotoletta di vitello impanata. Sì, la cotoletta alla milanese. Però viennese.

Lo schnitzel viennese del Ristorante Aera di Vienna

Il posto per eccellenza per mangiare gli schnitzel è il Figlmüller ma bisogna prenotare con tanto tanto anticipo! Purtroppo noi non siamo andati perché non c’era nessun posto disponibile per tutto il mese! Se vuoi andarci ti consiglio quindi di prenotare il prima possibile sul loro sito.

Puoi comunque trovare dei buoni schnitzel anche in altri ristoranti. Noi una sera abbiamo cenato al ristorante “Aera” dove, oltre agli schnitzel, preparano altri piatti tipici della cucina austriaca, tra cui zuppe, knödel, pancake austriaci e lo strudel di mele.

Lo Strudel di Mele del Ristorante Aera di Vienna

A proposito di knödel. Se hai voglia di uno spuntino originale, il “Knödel Manufaktur” offre una varietà di knödel ripieni sia dolci che salati a prezzi bassi. Il locale è veramente piccolo e ci sono solo un paio di tavolini. Appena entri pensi “dov’è il resto del ristorante?”. Ma non ti preoccupare, se non c’è posto li puoi prendere da asporto.

Gli Knodel degli Knodel Manufaktur

Nel mio articolo sulle cose da vedere a Vienna ho anche parlato della famosissima Torta Sacher. Se vuoi provare la cosiddetta “originale dal 1832” devi andare all’elegante Cafe Sacher, il caffè del lussuoso Hotel Sacher Wien.

La Torta Sacher del Cafe Sacher

DOVE DORMIRE A VIENNA.

Noi abbiamo dormito all’Apartment Viktoria. Bell’appartamentino, essenziale, in un’ottima posizione nel quartiere Margareten.

Non mi sento però di consigliarlo perché sinceramente non ci siamo sentiti trattati bene. Anzi. Devo dire che ci siamo sentiti trattati piuttosto male! E da quanto leggo dalle altre recensioni su Booking, sembra che la nostra opinione sia abbastanza condivisa da altri ospiti.

Un vero peccato, devo dire che ci è molto dispiaciuto.

Ecco però altre offerte di alloggi disponibili a Vienna.

Booking.com

DOVE LASCIARE LE VALIGIE A VIENNA.

Se hai bisogno di lasciare il tuo bagaglio da qualche parte, generalmente le strutture alberghiere offrono volentieri ai loro ospiti la possibilità di lasciare le valigie oltre gli orari di check-in e check-out.

Generalmente.

Se però questo non dovesse essere possibile per qualche motivo, come è successo a noi, puoi usare questo fantastico servizio di deposito bagagli.

Il servizio si chiama Nanny Bag ed è una piattaforma online dove puoi cercare il deposito bagagli più vicino a dove ti serve. Selezioni la città (o anche la tua posizione), indichi la data e ora del deposito, la data e ora del ritiro, il numero di bagagli che devi lasciare e ti si apre una mappa dei depositi disponibili.

Per darti un’idea dei prezzi, noi abbiamo trovato un deposito al centro di Vienna in cui si paga €6 a bagaglio per le prime 24 ore.

Ecco infine un piccolo elenco di alcune info generali su Vienna.

INFO GENERALI SU VIENNA.

Lingua: Tedesco

Moneta: Euro

Fuso Orario: GMT +1 (come in Italia)

Paese UE: Sì

Paese Schengen: Sì

Roaming UE: Sì

Presa Elettrica: Tipo F (come in Italia)

Insomma organizzare un viaggio a Vienna è abbastanza facile e non hai bisogno di molta pianificazione. In ogni caso spero che il mio articolo ti possa aiutare per le piccole cose pratiche e che riesca a rendere il tuo viaggio ancora più semplice!

Guarda anche:

VIENNA: COSA VEDERE IN 4 GIORNI

Info Turistiche su Vienna e sul Vienna Pass | Come funziona il Vienna Pass, dove dormire, quando andare, come spostarsi, dove mangiare e altre info generali. #Vienna #ViennaInfo #ViennaPass #ViennaInfoTuristiche #TravelBlog

2 risposte a “TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SUL VIENNA PASS E ALTRE INFO SU VIENNA”

  1. Charlotte Beatrissa dice: Rispondi

    ti ringrazio sei stato molto chiara e simpatica a raccontare dettagliatamente tutto su Vienna ….

    1. Grazie mille Charlotte 😍

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.